Benvenuto su Pop3-smtp.com
Tutti i parametri per la configurazione delle email

FTP

L'FTP, acronimo di File Transfer Protocol (protocollo di trasferimento file), è un servizio che fornisce gli elementi fondamentali per la condivisione di file tra host.
Gli obiettivi dell'FTP sono:
1 - promuovere la condivisione di file (programmi o dati)
2 - incoraggiare l'uso indiretto o implicito (tramite programma) di computer remoti
3 - salvaguardare l'utente al variare dei sistemi di stoccaggio file, tra un host e l'altro
4 - trasferire dati in maniera affidabile ed efficiente
L'FTP ha subito una lunga evoluzione negli anni: il primo meccanismo di trasmissione file risale al 1971, fu sviluppato presso il MIT.

Il modello

Dove: PI (protocol interpreter) è l'interprete del protocollo DTP (data transfer process) è il processo di trasferimento dati, che stabilisce e gestisce la connessione dati. Può essere attivo o passivo. Server PI è il PI del server, che ascolta la porta L in attesa di una connessione dallo User PI e stabilisce la connessione di controllo della comunicazione. Riceve comandi standard FTP dallo User PI, manda risposte e governa il Server DTP. Server DTP è il DTP del server, che nello stato normale attivo stabilisce la connessione con la porta in ascolto. Setta i parametri per il trasferimento e lo stoccaggio, e trasferisce i dati a comando. Può essere messo in stato passivo per ascoltare, piuttosto che iniziare una connessione sulla porta dati. L'FTP usa il TCP per creare una connessione per le informazioni di controllo (detta out of band in quanto 'secondaria' a quella dati), poi crea una seconda connessione sempre TCP per il trasferimento dei dati. La connessione di controllo usa telnet per scambiare comandi e messaggi tra host. Per effettuare una connessione c'è bisogno che ci sia un server in ascolto sulla porta 21 (porta di default per la connessione out of band) e in seguito alla richiesta c'è bisogno di mandare informazioni riguardanti l'autenticazione, in genere login e password.

Comandi

Nome Comando Parametri Descrizione
Abort ABOR   Termina la connessione per il trasferimento dei dati
Account ACCT <account-information> Alcuni server richiedono un account per accessi specifici, ad esempio per memorizzare file
Allocate ALLO <decimal-integer> Alcuni server lo richiedono per riservare spazio sufficiente per contenere i nuovi file da trasferire
Append (with create) APPE <pathname> Obbliga il server ad accettare i dati inviati tramite la connessione dati e salvarli in un file. Se il file esiste già i dati vengono aggiunti, altrimenti il file viene creato ex-novo
Change to parent directory CDUP   Cambia la directory di lavoro corrente con quella di livello superiore
Change working directory CWD <pathname> Cambia la directory di lavoro sul server
Delete DELE <pathname> Cancella dal server il file specificato
Help HELP <string> Restituisce informazioni sul comando specificato
List LIST <pathname> Se l'argomento indica un file, elenca le proprietà del file; se l'argomento è una directory, il server trasferisce una lista di file nella directory
Trasfer mode MODE <mode-code> Modalità di trasferimento (S=stream, B=block, C=compressed). Il valore di default è S
Make directory MKD <pathname> Crea sul server la directory indicata
Name list NLST <pathname> Elenca il contenuto della directory indicata
Noop NOOP   Indica nessuna azione tranne l'invio di un Ok dal server
Password PASS <password> Completa, per alcuni server, l'identificazione dell'utente. Deve essere immediatamente preceduta dal comando USER
Passive PASV   Mette il server in ascolto su una porta che non è quella predefinita in attesa di una connessione dati
Data port PORT <host-port> Indirizzo internet dell'host e indirizzo TCP della porta, per la connessione dati
Print working directory PWD   Nella risposta viene indicato il nome della directory corrente
Logout QUIT   Disconnette l'utente e chiude la connessione di controllo. Se i file sono ancora in trasferimento, attende che terminino prima di chiudere le connessioni
Reinitialize REIN   Resetta tutti i parametri, termina le connessioni dati ma mantiene quelle di controllo ed aspetta un comando USER
Restart REST <marker> Riprende il trasferimento file dall'offset indicato
Retrieve RETR <pathname> Obbliga il server a spedire una copia del file all'utente/server dall'altra parte della connessione
Remove directory RMD <pathname> Rimuove dal server la directory specificata
Rename from RNFR <pathname> Indica il vecchio nome del file da rinominare. Deve essere immediatamente seguito da un RNTO
Rename to RNTO <pathname> Indica il nuovo nome del file da rinominare, indicato dal comando RNFR immediatamente precedente
Site parameters SITE <string> Comando usato dal server per fornire servizi specifici del suo sistema che sono essenziali per il trasferimento dei file ma non sufficientemente universali per essere inclusi come comandi del protocollo
Structure mount SMNT <pathname> Inserisce la struttura di file specificata
Status STAT <pathname> È una risposta inviata dal server: durante il trasferimento di file contiene lo stato dell'operazione, oppure tra un trasferimento e l'altro e allora ha lo stesso significato del comando LIST
Store STOR <pathname> Obbliga il server ad accettare i dati inviati tramite la connessione dati e salvarli
Store unique STOU <pathname> Obbliga il server ad accettare i dati inviati tramite la connessione dati e salvarli con un nome univoco
File structure STRU <structure-code> Codice della struttura dati (F=file, R=record, P=page). Il valore di default è F
System SYST   Restituisce il sistema operativo in uso sul server
Representation type TYPE <type-code> Tipo di rappresentazione dei dati (A=ASCII, E=EBCDIC, I=binary). Il valore di default è A
User Name USER <username> Identificazione dell'utente richiesta dal server per poter accedere al suo file system